quanto costa un sito web

Quanto costa un sito web nel 2021

Una volta compresa la necessità della presenza sul web della nostra azienda, il primo passo da compiere è quello di commissionare la realizzazione di un sito web. Ma ancora prima, la domanda che tutti si pongono è: quanto costa un sito web? Quali sono le variabili che incidono sul costo? E dopo averlo realizzato, quanto costano la manutenzione, l’assistenza e tutta l’attività di marketing necessarie affinchè l’investimento iniziale non sia vano?

Su questo argomento, come per altri prodotti, non esiste un prezzo preciso e garantito perchè le variabili sono tante.
Ne avevamo già parlato in un articolo, nel 2019, ma oggi scendiamo un po’ più nel dettaglio e parliamo dei prezzi allineati al mercato del 2021.

I siti web non sono tutti uguali!

Per poter comprendere le differenze di prezzo con cui ci scontriamo quotidianamente, è necessario partire da un concetto: i siti web non sono tutti uguali. Parlare di sito web vuol dire tutto e niente, per questo motivo abbiamo racchiuso i concetti in tre macroaree:

1. Sito vetrina

Il sito vetrina altro non è che la versione digitale del biglietto da visita cartaceo. Serve principalmente per mostrare chi siamo, fornendo al nostro interlocutore – anzichè il classico biglietto da visita – un link che lo riporti alla pagina web che racconta di noi. Prezzo di partenza € 1000.

2. Sito web aziendale / professionale

Il sito web aziendale (o professionale) è di un livello superiore. Innanzitutto cambia l’obiettivo: il sito web aziendale è progettato per ottenere clienti. In questo caso, rappresenta uno strumento in una strategia molto più ampia che comprende anche il posizionamento sui motori di ricerca (la cosiddetta SEO) e tutta una serie di attività di marketing volte a raggiungere gli obiettivi del nostro business. Prezzo di partenza € 1500.

3. E-Commerce

L’e-commerce è un vero e proprio negozio, solo che apposto degli scaffali ha le pagine di un sito web. Se realizzato correttamente, è uno degli investimenti più fruttuosi. Prezzo di partenza € 3000.

Ma allora da cosa dipendono le differenze di preventivi per un sito web tra professionisti o web agency differenti?

La divisione in macroaree delle diverse tipologie di siti web non basta per farci comprendere come mai ci sia una così grande discordanza tra diversi preventivi effettuati da professionisti o web agency differenti. A questo punto,  ancora non ci è chiaro quanto costa un sito web, in quanto le variabili sono ancora tante ed ora proveremo ancora a fare chiarezza.

Valutazione della complessità di un sito

Dopo aver stabilito, in base alle 3 macroaree, il tipo di sito web adatto alle nostre esigenze, ci sono una serie di considerazioni da fare che vanno ad influire – e non di poco – sul prezzo finale per la sua realizzazione.

Innanzitutto, la domanda che dobbiamo farci è: il nostro sito web ha bisogno di funzionalità speciali? Quando parliamo di funzionalità speciali, siamo oltre al testo, foto e link cliccabili: parliamo, ad esempio, di un sito per agenzia immobiliare che ha bisogno di un modulo di ricerca tra gli immobili disponibili, piuttosto che un sito di un hotel che ha bisogno di sincronizzare il modulo di prenotazione con il gestionale interno già adottato. Sono tutte funzioni che richiedono grande impegno e tempistiche diverse che, naturalmente, andranno ad incidere sul costo finale del nostro sito web.

La seconda variabile da considerare riguarda il design e la grafica. Per comprendere meglio, facciamo l’esempio dei font: un sito web può adottare dei banalissimi font commerciali oppure richiedere un font personalizzato. Oppure, per quanto riguarda l’interattività, se si richiede un menù animato, il costo finale risentirà del tempo e del lavoro necessari per realizzarlo esattamente come lo vogliamo.

A modificare il prezzo finale, concorre anche la variabile dei contenuti. Se i contenuti vengono forniti, siano essi testi/foto/ video o altro, il prezzo resterà invariato. Se invece, abbiamo necessità che i contenuti vengano scritti da un copywriter, vengano effettuate foto e video o altri supporti multimediali, il prezzo potrebbe lievitare considerevolmente.

Se poi il nostro sito web rientra nella categoria degli e-commerce per la vendita di prodotti e servizi, il discorso cambia ancora considerevolmente. Qui, bisogna comprendere come un sito di un solo prodotto/servizio avrà un costo differente rispetto ad un sito che vende migliaia di prodotti. Non solo, in caso di molti prodotti, entra in gioco anche la sincronizzazione con gestionali, registratori di cassa, magazzini virtuali, etc. Quindi non dobbiamo stupirci se il costo di un e-commerce parte, è vero, da 3000 € ma può arrivare fino a decine di migliaia.

Web Hosting e Dominio

Per banalizzare il concetto e renderlo comprensibile, conviene pensare al Web Hosting come uno spazio in affitto dove posizionare il sito web e il dominio come la porta per avere accesso allo spazio. Queste due cose, ovviamente, hanno un costo che può variare, in base alle esigenze di ogni sito web. Per questo tipo di decisione, occorre affidarsi ad un web master che sicuramente troverà la soluzione più adatta affinchè il nostro sito sia performante e veloce.

Manutenzione e Aggiornamenti

Una volta realizzato il sito web, è assolutamente sbagliato pensare che il lavoro sia finito. Come per uno spazio fisico, sia esso negozio o ufficio, anche il sito web necessità di interventi di manutenzione e aggiornamenti quando necessario. Il motivo è molto semplice: stare al passo con i tempi e, soprattutto, garantire le performance e la sicurezza. I costi per la manutenzione, assistenza e aggiornamenti si aggira intorno alle 600 € annue.

Posizionamento e Web Marketing

Questa è la variabile che più incide sui costi successivi alla realizzazione del sito web. Si, perchè avere un sito web – sia esso vetrina, aziendale o e-commerce – non è assolutamente sufficiente: è necessario far conoscere il nostro sito web, portare gli utenti a visitarlo e, nel caso di e-commerce, far sapere che esistiamo e che abbiamo determinati prodotti o servizi. Per questo motivo, è necessario mettere in conto un budget da destinare alla SEO e al web marketing.

La SEO è un insieme di pratiche che ci permetteranno di posizionare il nostro sito web tra i primi risultati sui motori di ricerca. Per esempio, se un utente digita su Google “Hotel a Rimini” e il nostro sito appare tra i primi risultati, ci sono maggiori probabilità che lo stesso utente clicchi sul nostro link ed effettui una prenotazione; la stessa cosa non può avvenire se il nostro link è in sesta o in cinquantesima pagina: l’utente, in media, vede i risultati della prima pagina, al massimo la seconda, non di più. Quindi se non siamo posizionati, nessuno andrà a visitare il nostro sito web, nessuno saprà che esistiamo e nessuno farà acquisti sul nostro e-commerce. Ecco perchè la SEO è essenziale se vogliamo far si che l’investimento per il nostro sito web non sia vano.

Per il web marketing, invece, il discorso è molto più ampio. Con questo termine si racchiude tutta una serie di attività di pubblicità, sponsorizzazione e branding: email marketing, social media marketing, advertising, etc. Ma quali bisogna adottare? La risposta è tutte e nessuna, nel senso che ogni business o azienda necessita di alcune cose e non di altre e per comprenderlo ci sono una serie di step da fare che la web agency di riferimento andrà ad effettuare e che sono: analisi, elaborazione strategia, ripartizione budget, test A-B, etc. Quindi non si può sapere a monte quale attività di marketing è più adatta al nostro tipo di azienda. Quindi bisogna mettere in conto un certo budget e poi, in base a quello – che è essenziale al pari di quello per la SEO – costruire una strategia corretta e che porti i risultati nel lungo termine.

Quindi, alla fine, quanto costa un sito web?

Arrivati a questo punto, la risposta più adatta resta “dipende”. Ora abbiamo in mano tutte le variabili che incidono sul costo finale, non vi resta che chiederci un preventivo e lanciarvi, finalmente, nel mondo del web.

 

Leggi anche:

Preventivo sito web: a cosa fare attenzione!