copywriting

Copywriting: come scrivere un articolo in ottica seo

Il copywriting è l’attività di scrivere testi pubblicitari nell’ambito del più ampio settore del marketing. Lo scopo è quello di attirare e catturare l’attenzione del lettore o, più in generale, di un target di riferimento, in modo da ottenere un incremento delle vendite di prodotti e servizi collegati a questo tipo di comunicazione. Chi si occupa di scrivere questo tipo di testi è chiamato copywriter.

Chi è il copywriter?

Si tratta di un professionista nel settore della redazione dei testi in ottica SEO. Una figura versatile, creativa e necessaria per la promzione e la pubblicità di prodotti e servizi. Il termine “copywriting” inglese fa riferimento, come anticipato, alla scrittura di testi che hanno finalità specifiche e obiettivi ben definiti. Il lavoro necessita non soltanto di adeguate conoscenze linguistiche ma anche di creatività e consapevolezza dei meccanismi che sono alla base del marketing e che si traducono in vantaggi per il venditore (che incrementa il numero dei suoi contatti e potenzialmente il volume d’affari) e per il cliente (che riesce ad avere accesso ad informazioni in modo celere ed esatto).

Scrivere un testo in ottica SEO per coinvolgere i lettori

Un sito efficace si caratterizza per la presenza di testi scritti in ottica SEO cioè ottimizzati dal punto di vista tecnico, ma questo non basta, il copywriting è anche altro! E’ opporto che i testi sappiano coinvolgere il lettore, il copywriter deve avere la capacità di raggiungere, attraverso il suo lavoro, un perfetto equilibrio tra ottimizzazione e appealing.

In fase di redazione del testo occorre prestare attenzione ad alcune tecniche che possono garantire risultati apprezzabili:

  1. Proporre contenuti interessanti è il primo passo per scrivere articoli di successo. Per questo, è importante selezionare e scegliere l’argomento giusto poichè intorno ad esso ruoterà l’intera trattazione e l’attenzione del lettore. La scelta dei contenuti spesso richiede una piccola indagine informale, occorre chideresi quali siano i temi più gettonati del momento ed essere costantemente aggornati su novità, eventi e trand del settore.
  2. Usare le parole chiave giuste senza abusarne. Scegliere le parole chiave significa imparare a pensare come un utente e immedesimarsi in lui. Le keywords devono essere semplici perchè rappresentano la prima cosa che viene scritta in fase di ricerca. E’ possibile avvalersi di Google AdWords per valutare il volume generato da una singola parola per poterla utilizzare al posto giusto e con criterio.
  3. Scegliere un titolo SEO capace di attrarre. Il titolo deve contenere la parola chiave, non essere troppo lungo e avere ottime capacità di persuasione. Ci sono dei trucchetti e dei metodi di scrittura per rendere più accattivanti i titoli e toccare le corde de lettore creando, in questo modo, contenuti di qualità.
  4. L’introduzione è importante! L’introduzione di un articolo, dal punto di vista SEO è  molto importante poichè permette di inserire da subito la parola chiave preferendo, se possibile, la prima frase. Essa, inoltre, permette al lettore di avere un’anteprima del contenuto e per questo, se scritta bene, accompagnerà il lettore nella lettura del testo. Al contratio, se assente o insufficiente, porterà l’utente a chiudere l’articolo e proseguire con altre ricerche.
  5. Paragrafi brevi e sottotitoli sono indispensabili!  Per la qualità formale del testo i paragrafi devono essere brevi e anticipati da sottotitoli. Questo aiuta l’ottimizzazione dei contenuti e non spaventa l’utente che, posto dinanzi ad un testo lungo, omogeneo e privo di elementi di discontinuità è disincentivato alla lettura dello stesso.
  6. Non dimenticare di inserire le immagini. Anche le immagini hanno una funzione SEO  e possono o essere ottimizzate inserendo una descrizione delle stesse meglio se contenente la o le parole chiave. Le immagini devono aggiungere un valore al testo e non devono mai essere troppo letterali poichè esse rapresentano la principale molla che innesca la curiosità dell’utente è poi importante inserire un alt-text o testo alternativo usato dai motori di ricerca per l’indicizzazione.
  7. Aggiorna i tuoi contenuti e inserisci collegamenti interni per migliorare i contenuti e far comprendere al lettore che non sono redatti da un computer ma da un copywriter professionista.

 

Potrebbe interessarti:

SEO: tendenze per il 2021

Blog per E-commerce: un punto essenziale per la tua strategia

Recent Comments

Scrittura persuasiva: le tecniche | Parrotto Web Solution 5 mesi ago

[…] Copywriting: come scrivere un articolo in ottica seo […]

Consulente SEO: chi è e quali competenze deve avere | Parrotto Web Solution 3 mesi ago

[…] Copywriting: come scrivere un articolo in ottica seo […]